ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO
RAFFAELEPIRIA - FERRARIS/DA EMPOLI
CF: 92104720807 - PEO: rctd120008@istruzione.it - PEC: rctd120008@pec.istruzione.it
Menu

La Fondazione Veronesi al Piria. Unica sede in Calabria.

L’unico istituto scolastico in Calabria ad ospitare in presenza il team della Fondazione Umberto Veronesi per incontrare gli studenti nell’ambito del Progetto “Io Vivo Sano Prevenzione e Vaccini” è stato l’Ite Piria di Reggio Calabria.

Lo ha fatto oggi alternando le classi del biennio con un laboratorio sul sistema immunitario e sul funzionamento dei vaccini, e continuerà per altre 5 giornate parlando anche di salute pubblica.

“L’incontro rappresenta un’occasione importante per promuovere tra i più giovani una corretta informazione scientifica sui vaccini attraverso un percorso interattivo e coinvolgente. – ha esordito la dirigente Anna Rita Galletta – Si tratta di una tematica importante e invito tutti gli alunni a far tesoro delle informazioni ricevute”.

A dirigere i lavori Lorenza Polistena, divulgatrice scientifica della fondazione Umberto Veronesi, che ha coinvolto i ragazzi con dei giochi educativi alleggerendo il tema senza sminuirlo, e ha quindi spiegato agli studenti nozioni basilari divertendosi.

Un esempio di gioco digitale sarà «Pandemia – scrivi la tua storia», con il fine di esplorare il concetto di salute pubblica, le misure di contenimento di un’epidemia e i comportamenti da mettere in pratica per proteggere la salute nostra e di chi ci circonda. 

“Un appuntamento che aiuterà gli studenti anche a leggere l’attualità e ad acquisire maggiore consapevolezza su quello che abbiamo vissuto negli scorsi mesi e con cui dovremo imparare a convivere in futuro”, ha spiegato la divulgatrice.

La pronta risposta da parte dei ragazzi che hanno partecipato in maniera attiva all’incontro rappresenta la buona riuscita di un evento di respiro nazionale e che vede il Piria come unica sede in Calabria, grazie anche all’impegno della referente salute Santa Fulco.

Tematiche attuali ora più che mai che hanno stuzzicato le menti dei giovani partecipanti cimentandosi in quiz scientifici con il solo fine di imparare qualcosa in più.

Eva Saltalamacchia 

Related posts