ISTITUTO TECNICO STATALE ECONOMICO
RAFFAELEPIRIA - FERRARIS/DA EMPOLI
CF: 92104720807 - PEO: rctd120008@istruzione.it - PEC: rctd120008@pec.istruzione.it
Menu
“Vivere l’incontro fra le culture attraverso diversi laboratori”- L’incontro dei nostri ragazzi col Papa

“Vivere l’incontro fra le culture attraverso diversi laboratori”- L’incontro dei nostri ragazzi col Papa

l’Ite Piria- Ferraris/Da Empoli, nell’ambito del percorso di PCTO con Scholas Occurrentes ha partecipato a “Scholas Internazionale”. L’esperienza, in cui studenti da tutto il mondo hanno avuto la possibilità di vivere l’incontro fra le culture attraverso diversi laboratori sulla cittadinanza, l’arte, il gioco e il pensiero.

SCHOLAS INTERNAZIONALE

Scholas Occurrentes, Fondazione Pontificia di Papa Francesco ha dato l’opportunità a due studenti della IV A e IV SIB e al referente del progetto di partecipare all’incontro internazionale a Roma.

La comunità di studenti  e docenti  si è confrontata su temi fondamentali come la salute emotiva, l’educazione, il concetto di comunità in tempi di pandemia, l ’importanza dell’ascolto reciproco e dell’incontro tra persone con differenti storie, esperienze, idee.

I giovani, guidati dagli educatori di Scholas, hanno avuto l’opportunità di pensare e riflettere sulle esperienze vissute da ciascuno di loro, sui dolori e le difficoltà affrontate ma anche sulle opportunità che questo cambiamento ha posto in essere.

Durante l’evento di chiusura del 25 novembre che ha visto la partecipazione del Santo Padre, del Direttore Mondiale di Scholas Occurrentes, José María del Corral e del Ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, i giovani hanno avuto modo di esprimere alle autorità presenti le conclusioni di queste giornate di incontro e di riflessione, ma anche gli impegni e le responsabilità che intendono assumersi come parte integrante di una comunità internazionale al fine di creare progetti che abbiano un impatto nei contesti di provenienza.

L’Ite Piria – Ferraris/Da Empoli ringrazia Scholas Occurrentes per averci dato la possibilità di partecipare all’evento, ringraziando la responsabile Italia dott.ssa Alessandra Graziosi e tutto il team e per averci guidato in questo percorso meraviglioso.

Related posts